Chiancheria Gourmet Roma, il nuovo paradiso dei carnivori nella Capitale

Pubblicato da: Il Chianchiere In: Scrivono di Noi Sopra:

Il locale racchiude più opzioni: vendita al dettaglio, street food, ristorazione. Predominano la tradizione partenopea e le produzioni di piccole realtà italiane a prezzi accessibili

Chianchieria Gourmet Roma ha aperto i battenti al numero 52 di viale Ostiense, frequentato quanto popolare quartiere romano, presentando un locale dal format poliedrico, in voga in queste ultime stagioni. Si tratta di una macelleria, in napoletano “chiancheria”, definita dagli stessi proprietari e ideatori “Hamburgeria, Macelleria e Gastronomia”.

È il secondo progetto imprenditoriale avviato da Salvio Passariello, Marco Passariello e Pasquale Di Muccio, con la formula che unisce in un’unica struttura diverse opzioni. L’altra è a Vairano Patenora, in provincia di Caserta. Il primo impatto è quello di una macelleria moderna, dove predomina il bianco e l’illuminazione al neon, che consente alla vista di entrare nelle carni esposte. Qui naturalmente si possono fare i soliti acquisti per casa con i vari tagli delle bestie che provengono dagli allevamenti di Fattoria Carpineto in Presenzano (Caserta).

Ad una seconda disincantata occhiata però si capisce che il locale è anche qualcos’altro. Alle spalle del bancone di ingresso un’ampia vetrata svela la cucina, il bancone è quello tipico di un pub e sulla destra prosegue oltre la zona dei tavoli d’appoggio con tavolini da moderno bistrot. Insomma, un negozio poliedrico e usabile in differenti modi, che strizza l’occhio alla cucina gourmet con un menù messo a punto dallo chef Raffaele Galasso, che ovviamente si focalizza sulla carne.

Pochi i primi in degustazione come il Pacchero fritto farcito di coda di vitello marchigiano cotto alla Genovese o il Timballo di pasta fritto e farcito con carne di vitello marchigiano. Poche le alternative vegetariane come la Zuppa fagioli cannellini e scarolella, la Zuppa di ceci di Teano e marchigiana e la Mozzarella di bufala campana dop.

Fonte: ReporterGourmet.com

Domenica Lunedi martedì mercoledì giovedi Venerdì Sabato gennaio febbraio marzo aprile Maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre